Equipaggiamento TITANKA! al Trofeo della Secchia Rapita

Lavi   |   23 marzo 2009

Novembre 1935: trentamila fanti e duemila cavalieri Guelfi (Bolognesi) e cinquemila fanti e duemila cavalieri Ghibellini (Modenesi)  si scontrano in una battaglia terminata con la vittoria dei Modenesi che inseguirono i loro rivali fino alle porte di Bologna. I vincitori del conflitto, fermatisi per dissetarsi presso un pozzo di Porta Saffi, sottrassero ai Guelfi sconfitti la “Secchia di Legno” come Trofeo di Guerra.

Anno 1614: Alessandro Tassoni elabora una prima stesura de “La secchia rapita”, tratta dallo storico conflitto al tempo di Federico II.

21/22 marzo 2009 – “4° TROFEO DELLA SECCHIA RAPITA”: da quattro anni i due club “Modena Historica” e “Bologna Autostoriche” hanno dato vita ad una “gara di regolarità” con scopi benefici tra appassionati di auto d’epoca.
Tra i partecipanti Massimo Fiorani – agente TITANKA! – e il suo amico Massimo Sola: due Ghibellini d’hoc con un equipaggiamento al top, griffato TITANKA!.
I due cavalieri, raffigurati nella foto in basso al momento della partenza in Piazza Grande a Modena,

Trofeo della Secchia Rapita TITANKA!

erano in sella ad un’auto storica: l’Alfa Romeo “Giulia 1.300 TI” del 1968 e hanno partecipato con il numero 47.

 

Alla gara hanno preso parte 100 concorrenti, tra cui i nomi di spicco della regolarità italiana, che si sono affrontati in una serie di corse  tra le colline emiliane e in ben 52 prove speciali, tra cui una al Maranello nella pista Ferrari.

Trofeo della Secchia Rapita - TITANKA!

Massimo Fiorani e Massimo Sola hanno raggiunto il traguardo indossando la felpa TITANKA! e aggiudicandosi il 34esimo posto… ma per quest’anno “La Secchia Rapita” è toccata al club Bolognese.

Richiedi informazioni

Ho preso visione della privacy policy ed acconsento al trattamento dei dati *
*dati obbligatori

Posted by Lavi


Potrebbero interessarti anche: