Quanto sono importanti le immagini per il tuo business?

Lavi   |   9 luglio 2014

Instagram e Pinterest sono social network basati sulle immagini e il web è sostanzialmente visuale.
Le foto sono immediate e quindi in grado di emozionare e coinvolgere più di un testo.

Non è quindi un caso se Pinterest e Instagram sono i social più chiaccherati degli ultimi tre anni.
Il primo è inizialmente balzato alla cronaca per essere stato il sito più veloce (negli Stati Uniti) a raggiungere i 10 milioni di utenti unici al mese, il secondo per essere il social network che suscita maggiore interazione tra gli utenti.

Oggi più che mai, le foto sono strumenti da utilizzare per il content marketing al fine di dare visibilità al brand e fare emergere bisogni latenti nei potenziali clienti.
Di seguito troverete alcune best practices di aziende, grandi e piccole, che hanno saputo fare un uso strategico delle immagini e del loro valore emozionale.

INSTAGRAM
Lo sa bene Ikea Russia che, da pioniera della comunicazione, ha creato quello che può essere definito il primo sito web  su Instagram.
Come ci è riuscita? Semplice. Sfruttando tutti gli strumenti che il social mette a disposizione in modo creativo e con una grande visione di insieme.
Ha prima di tutto creato un profilo principale – ikea_ps_2014 – e aperto tanti account: attraverso i tag attribuiti alle foto è possibile navigare all’interno del catalogo come su un sito internet. Ovviamente anche gli utenti possono partecipare arricchendo il catalogo con le loro foto opportunamente taggate all’account corrispondente.

Se volete provare di persona la navigazione di questo profilo facile e intuitivo, dovete però farlo su smartphone o tablet perché sulla versione web non è possibile.

 

PINTEREST
Questo social è utilizzato dagli utenti per condividere tutto ciò che piace.
Per questo le board (ossia gli album) non vanno costruite in maniera autoreferenziale e totalmente promozionale, ma organizzate per comunicare il lato umano dell’azienda e fornire contenuti interessanti ed emozionali che favoriscano la condivisione e i pin.
Essendo ogni immagine associata a un link, facendo un buon lavoro è possibile generare traffico sul proprio sito internet o indirizzare direttamente alla pagina di acquisto di un determinato prodotto.
Il pubblico di Pinterest è per il 68,2% femminile e gli ambiti che sembrano funzionare meglio sono quelli legati al fashion, al design e alla decorazione.

Vi portiamo l’esempio di Olio Flaminio, azienda agricola umbra che ha saputo gestire con creatività e in ottica social il proprio profilo Pinterest, promuovendo i prodotti e il territorio.

 

 

SITO WEB
La scelta delle immagini è fondamentale e non va lasciata al caso. Se si decide di costruire un nuovo sito internet, l’ideale sarebbe arrotondare la cifra e investire in un servizio fotografico professionale.

Il sito è il vostro biglietto da visita e le fotografie devono essere personali e raccontare la vostra storia.

Che la vostra azienda venda abbigliamento, accessori per il giardinaggio o pannelli solari, avendo a disposizione immagini ad alta risoluzione, la web agency potrà cucire un sito su misura e perfetto, senza dover ricorrere a foto generiche che potreste trovare nelle pagine di un vostro concorrente.

Vi riportiamo l’esempio della Fattoria della Aiola che in occasione del nuovo sito web ha scattato un servizio fotografico suggestivo e accattivante.

 

 

E-COMMERCE
Le ricerche dicono che una tra le prime barriere all’acquisto online è l’assenza di prodotto fisico.
I consumatori vogliono toccare ciò che stanno comprando. Non essendo possibile sul web, la lacuna va colmata offrendo delle schede prodotto accurate e dettagliate. Una descrizione completa e particolareggiata è fondamentale, ma lo sono ancora di più le immagini.

E’ un principio valido in generale, ma lo è ancor di più se vendo abbigliamento. Ogni prodotto dovrebbe essere corredato da una galleria di immagini che permettano di vedere i particolari, l’abito indossato e i vari punti di vista. Più informazioni visive date, più la percezione d’insieme sarà completa e la diffidenza dell’utente diminuirà. Questo lo sa bene Zalando che per ogni prodotto, in ogni variante colore, propone una ricca gallery.

 Non perdete l’occasione di allargare il vostro business e coinvolgere gli utenti utilizzando il potere delle immagini!

Richiedi informazioni

Ho preso visione della privacy policy ed acconsento al trattamento dei dati *
*dati obbligatori

Posted by Lavi


Potrebbero interessarti anche:



One Comment

  1. […] delle immagini in una strategia di web marketing che mira alla promozione online di aziende e di operatori del […]

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.