Mondo Camping Village: sta cambiando ma in meglio!

Riccardo Viroli Riccardo Viroli   |   1 luglio 2016

Glamping, Eco-Lodge, Luxury Tents, Case sull’ Albero, Airstream, Spray Park: il Mondo Camping Village sta cambiando. Siamo oggi ben lontani dalla vecchia concezione, molto italiana old-style, di vacanze in campeggio uguale a vacanze low-cost con polvere e tenda … ed è da un po’ che anche i media classici se ne sono accorti.

I Camping Village hanno tanti valori aggiunti e il mercato se ne sta accorgendo.
In questo nuovo scenario è determinante per il successo di una struttura del mercato Plein Air aggiornarsi sulle nuove tendenze, sulle nuove norme, diventa fondamentale stare al passo con il mercato.

È determinante capire cosa il mercato del turismo Plein Air stia richiedendo agli operatori del settore:
– Sempre più servizi integrativi all’interno delle strutture
– Sempre più possibilità di avere informazioni su una struttura in modo facile e immediato per poter prenotare attraverso Internet

Ecco quindi che l’imprenditore del turismo Plein Air non può sbagliare, deve inserirsi nel mercato pensando a migliorare la propria visibilità, la promozione della propria struttura, mostrare al target cui si rivolge quelli che sono i propri plus per rispondere alle esigenze che il mercato 2016 sta richiedendo e non da ultimo deve farlo per ampliare il suo mercato.
Per fare tutto questo i canali sono ormai conosciuti (si possono usare tanti canali come la stampa, la radio…) ma senza dubbio da diversi anni il canale più efficace, quello che permette di avere un riscontro certo e misurabile, è sicuramente il web (e la promozione sul web diventa elemento imprescindibile di crescita aziendale).
Mi è capitato spesso di sentire dai miei clienti frasi di questo tipo: “C’è crisi, ho bisogno di tagliare i costi di promozione” . La mia risposta? “BRAVO!!!Tagli l’unica cosa che ti fa arrivare i clienti in struttura”.
Sono ironico: ci vuole uno scienziato per comprendere questa conversazione? Direi di no, il ragionamento è semplice:

se non ti vedono non chiedono, se non chiedono non vengono, se non vengono il fatturato cala e l’azienda va peggio.

Scegliere le giuste strade della promozione è semplice se il tutto è settato bene, prendiamo ad esempio i portali una di quelle cose da cui ormai non ci si può esimere.
Alcuni imprenditori si sono orientati sui canali OTA: questo non vuol dire che devono abbandonare i canali di promozione diversi dalle OTA in quanto i vari portali di vendite, Booking.com per primo, sono quei portali che vanno utilizzati pur sempre per la visibilità, altrimenti la marginalità della struttura potrebbe sfumare.
La linea è sempre quella: tutto fa bene se si sviluppa con una strategia di partenza ma è importante misurare le conversioni perché il traffico è importante ma il fatturato si fa con le prenotazioni che derivano da più fattori:  visibilità, offerte in evidenza, tutti gli strumenti abbinati come portali, ottimizzazione SEO, Newsletter, etc.
L’effetto Bowling
Mi soffermo un attimo sull’importanza che hanno i portali di promozione, per prima cosa vi parlo dell’ effetto “Bowling”, così viene chiamato, il fatto di essere visti su un portale e poi cercati direttamente.
Questo è un fenomeno sempre in crescita, è difficilmente misurabile in termini di conversione, ma è ancora una certezza che i primi “atterraggi” del turista sono per forza sui portali.
Gli strumenti e la strategia
Offerte e Coupon, mettersi in evidenza nei portali: oggi non basta più solo aderire a un portale, bisogna tenere aggiornati i canali web costantemente… Per fare questo bisogna seguire la propria comunicazione sul web a 360 gradi. Sono orgoglioso di poter dire che noi di Camping Village Travel siamo stati i primi a mettere così in evidenza le offerte e a seguirne l’andamento costantemente, raggiungendo un grande risultato: clienti che solo tre anni fa non volevano inserire offerte perché scettici, oggi ne hanno almeno 5 pubblicate e seguite costantemente.

In sintesi: il mercato è cambiato ma migliorato; certo, ci sono più cose da fare e più strumenti da utilizzare, ma se vuoi continuare a migliorare, la migliore strada possibile è il web.

Se vuoi avere maggiori informazioni per una strategia di successo, contattaci e richiedi maggiori informazioni compilando il form.

Richiedi informazioni

Ho preso visione della privacy policy ed acconsento al trattamento dei dati *
*dati obbligatori

Riccardo Viroli

Posted by Riccardo Viroli

Ideatore e Direttore commerciale di Newanda Srl, società del gruppo TITANKA! che detiene campingvillage.travel, uno dei più importanti portali di promozione dedicato al turismo all’aria aperta che vanta da sempre un’importante innovazione dei contenuti e una crescita costante di servizi rivolti al turista. In collaborazione con il gruppo TITANKA! Spa fornisce consulenze in ambito Web Marketing mirate soprattutto al mercato del turismo Plein Air.


Potrebbero interessarti anche: