App per vendere online: serve davvero? Il caso studio Target Softair

Francesca Modugno Francesca Modugno   |   9 agosto 2016

Sappiamo ormai da tempo che le app sono ovunque: chi di noi non ha mai scaricato e installato sul proprio dispositivo mobile un’applicazione, per lavoro o per svago? Ormai usiamo app per svolgere qualsiasi compito e in molti casi usiamo le app anche per divertirci (basti pensare alle app di gaming: vogliamo citare POKEMON GO a questo proposito?).

Cerchiamo di capire i vantaggi che può avere un’app e perché è utile per vendere i tuoi prodotti online.

Piccola premessa: perché le app sono così tanto utilizzate?

Semplice, perché per prima cosa le App si trovano fisicamente sul device più utilizzato al mondo: lo smartphone. Secondo, l’App è versatile e di facile fruizione, per l’utente è più semplice da aprire e navigare rispetto ad altre soluzioni. Terzo, fidelizza il consumatore con una percentuale maggiore di riordino.

Ecco alcuni numeri che evidenziano le potenzialità della vendita da mobile:

– Il comportamento del consumatore online si sta spostando da desktop a smartphone: questo significa che sempre più utenti scelgono di effettuare acquisti online direttamente dal proprio smartphone.

consumatore-mobile-demandware

– Se l’utenza da mobile aumenta, la distribuzione del tempo totale trascorso online ne è la diretta conseguenza (il 73,4% del tempo totale speso online deriva dai device mobili):

total-digital-audience-2016

Dopo aver letto questi dati credo sia più semplice comprendere perchè avere una app per il proprio business può rivelarsi un’ottima scelta e a questo proposito vi porto l’esempio di Target Softair.

Il caso Target Softair

Target Softair è un’azienda Sammarinese nata dall’idea di due giovani ragazzi che nel 1986 diedero vita alla loro prima attività commerciale nel centro storico di San Marino, dedicata alla loro passione: il SOFT AIR.
Pur essendo altamente specializzata in un settore all’epoca molto nuovo (e sconosciuto sia a San Marino che in Italia), l’azienda creata dai due giovani, ha saputo cogliere le opportunità di un mercato davvero di nicchia in modo eccellente prima realizzando uno shop-online (target-softair.com), poi realizzando una App ad integrazione del proprio shop on line (qui potete scaricarla gratuitamente: è disponibile su App Store e Google Play store).

Al di là delle funzionalità tecniche della App Target Softair penso sia importante evidenziare i risultati e l’impatto che una scelta come l’integrazione di una App al proprio sito e-commerce, possa avere su una azienda.

Target è stata rilasciata la prima settimana di Giugno, e ha cominciato a dare risultati sin dai primi giorni. Considerando il periodo che va dal 1/06/2016 al 31/07/2016, vale a dire i primi due mesi completi dal lancio della app, abbiamo registrato un totale di 196.460 visualizzazioni e un +16,72% di nuove sessioni:

panoramica-utenti-sessioni

Per quanto riguarda le transazioni, su una base di 2644 utenti (dati dal 22 giugno 2016), ci sono state 108 transazioni per un totale di 220 acquisti unici che hanno generato:
• + 10% di ordini (inseriti dalla app)
• + 10% sul totale del fatturato (8% provenienza Android e 2% provenienza iPhone)

Naturalmente per ragioni di privacy evitiamo di riportare il dato economico delle transazioni oscurandolo:

panoramica-transazioni-target-softair-ordinate

È subito evidente guardando questi dati come in soli due mesi, grazie alla sua nuova App, l’azienda TARGET SOFTAIR è riuscita a migliorare l’andamento delle transazioni e-commerce, generando di conseguenza un sostanziale aumento di fatturato.

Se si pensa, come detto all’inizio, che l’azienda si posiziona in una nicchia di mercato (quello del Soft Air), appare subito evidente che siamo di fronte a ottimi risultati.

Vediamo alcuni vantaggi

Oltre al significativo aumento del fatturato, realizzando un’app come ha fatto Target Softair, si trasmette ai propri utenti l’idea di essere innovativi e questo permette di avere un vantaggio in termini di branding e visibilità.

Un altro vantaggio derivante dalla creazione di un app è sicuramente quello di avere un canale in più per vendere i propri prodotti: come accade per un negozio fisico così avviene online; un conto è avere un’unica vetrina, un altro è avere la possibilità di “esporre” i propri prodotti in diverse vetrine… è chiaro che esponendo in più vetrine si dà maggiore visibilità alla propria offerta e si aumentano i punti di contatto con il cliente: è proprio ciò che è successo a TARGET SOFTAIR.

Anche la semplificazione della ricerca dei prodotti da parte dell’utente è un aspetto da tenere in considerazione: presentando 4 macrocategorie, 6 prodotti in offerta e 6 “ultimi arrivi”, con una app in un solo touch si dà all’utente un’idea completa della propria offerta e si semplifica il processo di acquisto.

Migliorando la user experience e inviando all’utente notifiche PUSH (che arrivano automaticamente ad un cliente che abbia scaricato la app e possono essere personalizzate) si pongono le basi per un miglioramento della fidelizzazione del proprio cliente.

Infine: 4 buoni motivi per realizzare una App e-commerce

1. Non richiede alcuna gestione oltre a quella già effettuata per il sito e-commerce. Infatti, se come Target Softair si dispone già di un sito integrato al nostro Catalog, sarà sufficiente interfacciare lo stesso all’applicazione e il tutto lavorerà in sinergia, il catalogo prodotti di App e Sito Web verrà gestito da un’unica piattaforma.

2. Permette di comunicare direttamente con l’utente finale grazie alle NOTIFICHE PUSH.

3. Dà la possibilità di avere un ulteriore e innovativo canale di presentazione e vendita dei prodotti. Non basta più solo il sito web funzionale e responsive, anche Google ha già avviato l’indicizzazione delle applicazioni, quindi più canali significa avere maggiori possibilità di essere raggiunto.

4. Migliora la fidelizzazione del cliente. Se un utente scarica la tua App avrà sempre il logo della tua azienda visualizzato sullo schermo del proprio smartphone, potrai coinvolgerlo più facilmente (attraverso notifiche e/o offerte personalizzate) grazie anche alla possibilità di visualizzare quando è nei dintorni (è possibile infatti inserire la funzione di geolocalizzazione).

Quanto costa realizzare un’App e-commerce?

Realizzare una app richiede uno studio preventivo in base alle caratteristiche e funzionalità che si inseriranno all’interno della stessa. Non è sempre possibile avere un costo preciso prima di aver ragionato, almeno a grandi linee, su questi due aspetti.

Se ti interessa avere maggiori informazioni sulla realizzazione di un’ App e-commerce, compila di seguito il form di richiesta informazioni, saremo lieti di aiutarti e capiremo insieme se una App può davvero fare al caso tuo!

Richiedi informazioni

Ho preso visione della privacy policy ed acconsento al trattamento dei dati *
*dati obbligatori

Francesca Modugno

Posted by Francesca Modugno

Francesca si occupa di Marketing e Comunicazione (online e offline) per il Brand TITANKA! Da Bari si trasferisce a Milano per specializzarsi in Marketing management. Dopo diverse esperienze in agenzie di Comunicazione e in azienda, decide di affrontare una nuova sfida approdando in TITANKA! Da quando è bambina ha due passioni: la pubblicità in tutte le sue forme e la recitazione, così si occupa di Marketing vivendo il quotidiano con tutta la teatralità di cui è capace. Su di lei: adora la buona cucina e (purtroppo) dice sempre quello che pensa. Ha sempre un libro in auto per i rari momenti liberi della sua vita. Il suo animo è nomade, ama viaggiare e vola a NYC ogni volta che può.


Potrebbero interessarti anche: