Title e description: promuovere la tua struttura su Google in 160 caratteri

Jenny Mina Jenny Mina   |   24 ottobre 2017

No, non mi sono sbagliata: non sto parlando di Twitter (e del suo aumento di spazio nei tweet), ma sto parlando di due importanti strumenti che abbiamo in mano per farci spazio tra i risultati di Google che molto spesso vedo maltrattati da chi crea offerte o pagine: il title e la description.

Se dopo aver selezionato tante belle foto e aver scritto accuratamente insieme al tuo copy i contenuti del tuo sito, non ti occupi di proporre in maniera ‘telegrafica’ il tuo sito nel title e nella description di ogni pagina, ogni attività fatta risulterà vana per il posizionamento organico del tuo sito.

Title e description: promuovere la tua struttura su Google in 200 caratteri

 

Cos’è il Title e cos’è la Description?

Partiamo dal principio: Title, Description (e Keywords) sono conosciuti come Meta Tag: sono dei contenuti HTML che descrivono in maniera sintetica alcune informazioni delle pagine web del tuo sito.

Il Title è il titolo della pagina, da non confondere col titolo grafico contenuto all’interno delle pagine stesse. Infatti, il Title è visibile in alto all’interno del browser, (figura 1), all’interno del codice sorgente della pagina (figura 2) e compare nei risultati di ricerca di Google (figura 3).

Title e description: promuovere la tua struttura su Google in 200 caratteri 1

Figura 1: Title nel Browser.

Title e description: promuovere la tua struttura su Google in 200 caratteri 4

Figura 2: Title nel codice sorgente di una pagina web.

Title e description: promuovere la tua struttura su Google in 200 caratteri 2

Figura 3: Title nei risultati di ricerca su Google.

La Description è la descrizione del contenuto di una pagina web. A differenza del Title, la Description non è visibile mentre si naviga il sito all’interno del browser, ma è visibile solo nel codice sorgente della pagina e nei risultati di Google (figura 4).

Title e description: promuovere la tua struttura su Google in 200 caratteri 3

Figura 4: Description nei risultati di ricerca su Google.

Perché title e description sono importanti per il tuo posizionamento (e per la prenotazione delle camere).

Visti così, Title e Description possono sembrare utili, ma non fondamentali. Ecco perché oggi ne parliamo: Title e Description sono fondamentali per posizionare il sito della tua struttura e, quindi, per incrementare la vendita delle camere.

Immagina di trovarti in un viale con altre 14 strutture turistiche come la tua e che la luminosità di questa strada sia gestita da un’azienda. Se tre o quattro tra queste strutture pagano l’azienda che gestisce l’illuminazione, avranno l’insegna e la vetrina più illuminata, attirando maggiormente l’attenzione. Le altre strutture, invece, avranno tutte la stessa luminosità.

Title e description: promuovere la tua struttura su Google in 200 caratteri 5

Come puoi farti notare e scegliere da un turista quando tutti vendete lo stesso prodotto? Grazie alla tua insegna e alla tua vetrina.

Title e Description sono la tua insegna e la tua vetrina in un viale virtuale di strutture turistiche che vendono lo stesso servizio o prodotto: curarle nel minimo dettaglio è il tuo obiettivo. Se non hai una vetrina accattivante o una insegna che colpisce, l’utente preferirà il tuo concorrente.

Il comportamento degli utenti di fronte ai risultati di ricerca su Google influisce sul tuo posizionamento.

Se fino a qui non ti ho convinto a lavorare di più su Title e Description, ti darò un’altra informazione: da un po’ di tempo, noi addetti ai lavori ci siamo accorti che i comportamenti degli utenti di fronte ai risultati nel motore di ricerca possono influenzare il posizionamento dei siti su Google.

Il CTR (Click Through Rate) e il Bounce Rate (Frequenza di Rimbalzo) degli utenti sono due fattori che influenzano il posizionamento del sito.

Immagina di entrare in una delle strutture della via di prima: ha una bellissima insegna e in vetrina promette di dare un servizio, PROPRIO QUELLO CHE STO CERCANDO. Poi quando entri, ti propone una versione diversa, a un prezzo che non è quello esposto fuori. Cosa succede allora? Beh, sicuramente uscirai e andrai a cercare i servizi che volevi in una delle altre strutture presenti sulla via.

title-e-description-promuovere-la-tua-struttura-su-google-in-160-caratteri

La reazione sarà più o meno questa!

Se molti clienti entrano ed escono insoddisfatti dalla tua struttura, la compagnia che ti fornisce la luce (la visibilità) potrebbe decidere di limitare la tua fornitura per concedere maggiore visibilità ad altre strutture.

Lo stesso succede su Google: se molti utenti cliccano sul tuo risultato e tornano indietro dopo pochi secondi, cliccando su un altro risultato, il motore di ricerca potrebbe assumere che il tuo risultato non sia pertinente per la ricerca effettuata dall’utente e farti ‘indietreggiare’ nei risultati di ricerca su Google.

Title e Description: come scriverli in maniera efficace.

Se finalmente ti ho convinto, ora parliamo in maniera pratica di come realizzare Title e Description efficaci per il sito del tuo hotel.

Google ci dà alcune linee guida da seguire riguardanti la lunghezza di Title e Description: dobbiamo cercare di tenere in considerazione le indicazioni fornite da Google, ma non intenderle come dogmi. Se il tuo Title o la tua Description è di qualche carattere più lungo, non disperare!

Title

Il Title è il meta tag più importante. All’interno del Title bisogna inserire la parola chiave con cui si vuole posizionare la pagina e dare le prime indicazioni. Google consiglia Title di 60/70 caratteri di lunghezza. Ricorda, però, che le ricerche vengono effettuate sempre più spesso da mobile, quindi il Title ha uno spazio limitato per via degli schermi.

Title e description: promuovere la tua struttura su Google in 200 caratteri 6

 

Ecco alcune delle indicazioni principali nella realizzazione dei Title:

  • Ogni pagina deve avere un suo Title: non utilizzare lo stesso Title per più pagine!
  • Ogni Title deve essere lungo non più di 60/70 caratteri.
  • Deve contenere la parola chiave con cui vuoi posizionare il tuo sito web.
  • Deve essere ‘accattivante’.

Alcuni esempi di Title non corretti:

  1. “Hotel a Rimini, Albergo a Rimini, Dormire a Rimini, Vacanze a Rimini”;
  2. “Agosto al mare”;
  3. “Pasqua scontata”.

Esempi di Title corretti:

  1. “Hotel 3 stelle per famiglie a Rimini vicino alla spiaggia”;
  2. “Offerta Agosto sul mare in hotel 3 stelle con all inclusive”;
  3. “Pasqua 20xx a Riccione: sconti per famiglie e coppie al mare”.

Ti lascio anche questo tool di Moz per testare il tuo Title prima di metterlo online: https://moz.com/learn/seo/title-tag.

Description

L’anima della tua promozione nei risultati di Google è la Description: è qui che devi convincere il tuo potenziale cliente a scegliere la tua struttura rispetto a quelle dei competitor. Qui devi attirare la sua attenzione e poi convincerlo a fare un’azione (cliccare sul tuo risultato!), senza inventarti niente e senza dare false speranze; altrimenti, come ti ho spiegato prima, Google potrà valutare negativamente l’esperienza dell’utente sul tuo sito e farti retrocedere nel posizionamento.

La lunghezza ottimale della Description è di 155 caratteri, ma anche qui ricorda che lo spazio che riserva Google sul mobile è limitato. La Description deve sempre terminare con un punto e deve essere più esaustiva possibile.

Le indicazioni principali che voglio suggerirti sono:

  • Ogni pagina deve avere una Description unica;
  • Inserisci il tuo punto di forza nella Description;
  • Invita l’utente a compiere un’azione;
  • Emoziona l’utente.

Esempi di Description non corretti:

  1. “Le tue vacanze a Rimini”;
  2. “Sito ufficiale Hotel xxxx”;
  3. “Offerta vacanza Settembre all inclusive”.

Esempi di Description corretti:

  1. “Sogni le vacanze? Senti già il rumore del mare? Non aspettare e prenota subito all’Hotel xxx 3 stelle Rimini ideale per famiglie a due passi dalla spiaggia.”
  2. “Entra in Hotel xxx e scopri come trascorrere una vacanza su misura per te: i servizi, le camere, il relax e tante offerte su misura per te.”
  3. “Ancora mare e sole a Settembre a Rimini! Scopri l’economica offerta per famiglie o coppie con soluzione all inclusive a 2 passi dal mare. Prenota subito!”

Ti suggerisco un altro tool per controllare come è visibile la Description su Google (ma puoi usarlo anche per il Title): http://www.seomofo.com/snippet-optimizer.html.

Cosa puoi fare ora?
Ora che abbiamo visto insieme i motivi per cui promuovere  la tua struttura in 160 caratteri su Google, in maniera esaustiva, accattivante e ottimizzata, non ti resta che consultare la tua web agency e valutare insieme se i Title e le Description che stai usando per farti trovare online corrispondono all’immagine che vuoi dare.

Vuoi una nostra consulenza? Contattaci subito!

Richiedi informazioni

Ho preso visione della privacy policy ed acconsento al trattamento dei dati *
*dati obbligatori

Jenny Mina

Posted by Jenny Mina

Da dieci anni si occupa di SEO, gestione delle campagne di posizionamento e visibilità sui motori di ricerca. Formazione e consulenza nell’ambito dell’aumento delle performance e visibilità di siti web, portali promozionali ed e-commerce sono il suo pane quotidiano. Su di lei: vivrebbe sempre con una valigia in mano, adora l'Olanda e coltiva decine di tulipani. È una tipetta "tosta" a cui piace condire le sue frasi con del sano sarcasmo. Il suo animale preferito è il gatto: è una vera tenerona.


Potrebbero interessarti anche: