Altarimini.it: digital news for digital readers

TITANKA! TITANKA!   |   19 agosto 2013

Online si lavora, online si comunica e, naturalmente, online ci si informa, molto più che offline. La riflessione sulla crisi della carta stampata e dei media tradizionali di informazione a favore di quelli online in questi giorni è tornata alla ribalta, complice l’acquisizione del Washington Post da parte di Jeff Bezos, fondatore di Amazon, per la notevole cifra di 250 milioni di dollari.

Ad essere in crisi, pare ormai assodato, non è il giornalismo con le sue regole professionali, ma sono gli strumenti tradizionali (oggi i mobile device sono gli i dispositivi prediletti su tutti per la fruizione di news) e i linguaggi (il codice di chi si informa oggi è fatto anche di interattività, multimedialità, integrazione multi-canale, rilancio sui social delle news, personalizzazione).

Scrive Ernesto Assante, giornalista specializzato in comunicazione e nuovi media,  che a parlare il linguaggio dei nuovi lettori sono per lo più “nuove generazioni di giornalisti, cresciuti direttamente in questo mondo digitale, in cui essendo i bit tutti uguali […] è possibile, mescolare testo, audio, immagini, video, creare link ad altri testi, e mille altre cose ancora. Giornalisti in grado di parlare in maniera più coerente con il pubblico naturale dei nuovi media”. E continua “Ecco che allora l’avvento di Bezos in questo mondo […] non può che essere una buona notizia. Perché Bezos è un editore completamente digitale, pensa in termini digitali, ma conosce il mercato degli atomi, vende libri, dischi, oggetti, da poco anche verdura, e quindi potrebbe avere idee giuste e sensate per portare il Washington Post nella giusta direzione per intercettare i lettori delle nuove generazioni”.

Per le testate di informazione online  il media mix e le scelte grafiche non son complementi accessori e auspicabili, ma diventano caratteristiche indispensabili al pari della qualità dei contenuti, per conquistare la fiducia dei lettori, merce sempre più rara quando la concorrenza è altrettanto gratuita e a portata di click.

In questa direzione e in base a queste considerazioni, abbiamo lavorato per il restyling del portale di informazione altarimini.it, la testata di informazione online di Rimini e provincia, nata per il web e sempre aggiornata per offrire ai lettori approfondimenti e aggiornamenti tempestivi, multimediali e completi.

Le novità di questa nuova versione riguardano il layout: per una maggior fruibilità sono stati modificati i colori così da dare maggior risalto alle news, le font per renderle adatte ai diversi schermi, le aree dedicate alle immagini. Ma non solo, le news in primo piano sono ora controllabili direttamente dal lettore, un passo verso la personalizzazione dell’informazione, le schede dedicate alle attività commerciali sono interattive e costruite in un’ottica 2.0.  Infine, maggior valore assumono i contenuti multimediali, da sempre un’eccellenza della testata riminese. Ora nell’anteprima della notizia, insieme a foto e testo introduttivo, si trova una nuova voce “Media all’interno dell’articolo”, con icone che indicano se l’articolo offre contenuti multimediali e quali (video, audio, gallerie fotografiche).

Dopo la creazione dell’App, del sito mobile, dell’area riservata, la sinergia fra TITANKA! e Altarimini si dimostra ancora una volta vincente,  pronta ad offrire un prodotto innovativo ai lettori di oggi e di domani.

Richiedi informazioni

* Nome:
* E-mail:
Telefono:
Messaggio:
TITANKA!

Posted by TITANKA!


Potrebbero interessarti anche:



Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.