Facebook sempre più commerciale con il tasto “Want”

Lavi   |   29 ottobre 2012

Da nemmeno un mese Facebook ha festeggiato il superamento del miliardo di utenti attivi e ciò significa che un abitante del globo su 7 fa login almeno una volta al mese sul noto social network firmato Zuckerberg. Conteggi che al momento non prevedono la Cina dove vige la censura e considerato il numero dei cinesi, se la situazione dovesse sbloccarsi, il numero potrebbe salire di non poche unità.

L’incredibile traguardo non è stato fatto passare inosservato e i festeggiamenti sono arrivati sotto forma di video celebrativo intitolato “The things that connect us”  diretto dal regista messicano Iñárritu (Amores Perros, 21 Grammi, Babel, Biutiful).

Facebook quindi supera il miliardo e sembra reggere ancora bene la concorrenza del rivale Twitter (7 milioni di utenti).
Il social network che ha fatto la fortuna di Zuckerberg continua però a cambiare e a moltiplicare le opportunità di business per utenti e brand. L’ultima novità in sperimentazione è il bottone “Want” ovvero “Voglio”, conseguenza del “Like” usato per esprimere piacimento.
Per la gioia degli inserzionisti che pubblicizzano i propri prodotti su Facebook, questa novità dovrebbe intercettare tutti coloro sensibili all’acquisto d’impulso permettendo di comprare online e soddisfare il proprio desiderio in tempo reale.

A metà tra un e-commerce e Pinterest, il tasto “Want” permetterebbe di creare delle liste di desideri proprio come avviene già nella maggior parte dei siti per l’acquisto online. La whishlist sotto forma di raccolta di immagini si chiamerà Collection e potrà essere consultata dagli amici che così non avranno più scuse se sbaglieranno il regalo di Natale o compleanno!
Altro non è che una collezione di prodotti preferiti e  con un solo clic sull’immagine ci si collega direttamente all’e-commerce esterno dove poter proceder con l’acquisto.

Il servizio è stato lanciato da poche settimane in fase di test e solo un numero limitato di utenti americani ne può usufruire. Al momento è disponibile unicamente negli Stati Uniti e lo stanno utilizzando colossi come Victoria’s Secret, Pottery Barn e Michael Kors.

Il meccanismo di base è semplice. In pratica un’azienda pubblica sulla propria pagina un Collection post che ovviamente appare sulle home dei propri fan che, in base a gusti e preferenze, possono decidere di inserire nella propria personale Collection di prodotti preferiti attraverso il bottone “Want”, quindi renderla visibile agli amici in una sezione dedicata della propria bacheca ed eventualmente proseguire con l’acquisto online fuori da Facebook, nell’e-commerce del brand.

La visualizzazione in Collection è simile a quella utilizzata da Pinterest e ha l’obiettivo di alzare l’appeal di Facebook nei confronti di brand che potrebbe così sfruttare il traffico sul social network indirizzandolo verso uno shop online, quindi tradurre un desiderio in atto d’acquisto. Questo strumento dovrebbe anche essere utile per monetizzare attraverso la vendita di spazi pubblicitari su Faceboook Ads.

Per capire in quali modalità e forma il bottone “Want” sarà esteso a tutti bisognerà attendere le valutazioni e i risultati prodotti in fase di test. Prestate quindi attenzione perchè protrebbe rappresentare una buona spinta anche per il vostro e-commerce!

Richiedi informazioni

* Nome:
* E-mail:
Telefono:
Messaggio:

Posted by Lavi


Potrebbero interessarti anche:



Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.