Collegare la tua pagina Facebook a WhatsApp: 5 motivi per cui dovresti già averlo fatto!

Marianna Trezza Marianna Trezza   |   12 Giugno 2020

Con più di un miliardo di utenti al giorno l’app offre alle aziende l’opportunità unica di entrare a stretto contatto e instaurare una comunicazione diretta con i propri clienti.

  1. Campagne WhatsApp su Facebook e su Instagram
  2. CTA WhatsApp su Facebook
  3. Catalogo prodotti
  4. Gli utenti si fidano della piattaforma

Il processo di vendita si chiude più velocemente

 

1. Campagne WhatsApp su Facebook e su Instagram

Grazie alle campagne social, hai la possibilità di reindirizzare gli utenti dalle tue inserzioni su Facebook e Instagram direttamente su WhatsApp.
In sostanza, l’utente potrà vedere l’annuncio nel suo feed/bacheca, premere la call to action (bottone di invito all’azione) “invia un messaggio” e verrà indirizzato alla schermata di WhatsApp: dove potrà avviare la conversazione con il tuo account.
Questo non solo ti aiuterà nell’instaurare un dialogo diretto con i tuoi clienti, ma ti darà la possibilità di intercettarne di nuovi: sia che tu abbia un locale, un negozio online, un’azienda o un’attività privata.

2. CTA WhatsApp su Facebook

Come abbiamo detto, per CTA si intende una call to action (chiamata all’azione).
Ogni pagina aziendale di Facebook può sceglierne una e, una volta collegato il tuo WhatsApp alla tua pagina, potrai mettere “Invia un messaggio su WhatsApp” direttamente come prima azione che i tuoi utenti vedranno appena atterreranno sulla tua Pagina Facebook.

 

3. Catalogo Prodotti

Da Febbraio 2020 sapevi che è possibile caricare i tuoi prodotti su WhatsApp?
Questa nuova funzione ti permette di inserire direttamente da smartphone:
le immagini dei tuoi prodotti/servizi;
il nome dei tuoi prodotti/servizi;
il prezzo (facoltativo);
una breve descrizione;
un link a cui collegare gli approfondimenti;
e, infine, il codice dei prodotti/servizi.

 

4. Gli utenti si fidano della piattaforma

Milioni di persone utilizzano WhatsApp abitualmente ogni giorno, quindi con ogni probabilità anche la maggior parte dei tuoi clienti ne fa uso. E sarà proprio tramite la versione standard dell’app che gli utenti interagiranno con la tua attività, quindi con uno strumento di cui si fidano e che già conoscono e utilizzano.

5. Il processo di vendita si chiude più velocemente

Il contatto diretto su WhatsApp assicura ai tuoi clienti una risposta immediata e un’assistenza tempestiva, a qualunque ora o giorno della settimana, ma soprattutto garantisce un feedback nel momento esatto in cui l’utente è reattivo e disponibile ad ascoltare ciò che l’azienda ha da dirgli.
Si potrebbe considerare perciò un contatto “caldo”, pronto a richiedere un tuo prodotto o servizio.
In questo modo anche il processo di vendita sarà chiuso molto più velocemente, in quanto il cliente/potenziale cliente instaura un dialogo con te, si fida, risolve eventuali dubbi e chiarisce le proprie necessità e di conseguenza acquista.

Se anche tu vuoi scoprire tutti i segreti del social media marketing contattaci per ricevere maggiori informazioni e restare sempre aggiornato sulle novità del settore!

 

 

Condivisioni 0

Richiedi informazioni:

* Nome:
* Cognome:
* Nome attività:
* Città:
* Provincia:
* E-mail:
Telefono:
Sito WEB:
* Qual è il tuo Business?:
La tua richiesta:
Campi obbligatori *
Marianna Trezza

Posted by Marianna Trezza

Social Media Strategist, si occupa dello sviluppo delle migliori strategie web e soprattutto social per aiutare le aziende ad incrementare il proprio fatturato. Specializzata nel settore del turismo, ha fatto sì che la sua più grande passione (viaggiare) si facesse spazio nella vita quotidiana aiutando albergatori, agenzie viaggio e aziende del settore, nella loro scalata verso il successo.


Potrebbero interessarti anche: