Guadagnare 122K investendone sui Social solo 6?

Marianna Trezza Marianna Trezza   |   26 Giugno 2020

Scopri come aumentare le prenotazioni della tua struttura ricettiva grazie alle campagne social

Il primo passo di qualsiasi campagna di successo sui social media, è stabilire una strategia di base.
Tieni sempre presente che il processo di “acquisto” in questo settore è abbastanza lungo (parliamo di prenotazioni effettive e non di richieste di preventivo).

Attraverso una corretta strategia di social media marketing avrai la possibilità di usufruire di una moltitudine di strumenti che ti permettono di lavorare su un pubblico “freddo” (che ancora non ti conosce) e su un pubblico “caldo” (per fidelizzare chi è già stato tuo ospite).

Procediamo per step e analizziamo un pubblico alla volta.

PUBBLICO FREDDO

Per intercettare un’audience completamente nuova, che non ti conosce, è bene impostare una campagna per interessi: per territorio, eventi, per tipologia di struttura, per dati geografici e demografici e per comportamenti degli utenti.

In questo caso le comunicazioni da mostrare dovranno essere mirate a comunicare subito i punti forza della tua struttura: posizione, location, territorio, servizi, animazione, recensioni e chi più ne ha più ne metta.

In questo modo l’utente sarà incuriosito da ciò che gli stai comunicando e molto probabilmente andrà a dare un’occhiata al tuo sito web e si farà una prima idea della tua struttura ricettiva.

PUBBLICO TIEPIDO:

Attraverso le campagne di traffico al sito (che servono a veicolare l’utente sul tuo sito), attraverso le campagne di conversione (che servono a incentivare le richieste di preventivo) e, soprattutto, attraverso pubblici differenti, avrai la possibilità di intercettare un pubblico che possiamo definire “tiepido”, che quindi ti conosce parzialmente o è già in target con la tua struttura e ancora non ha effettuato un’azione vera e propria.

Cosa si intende per pubblici differenti? Qui entra in gioco un’arma segreta di Facebook: il LookAlike (o pubblico simile).
Questo pubblico (LAL) non è altro che una funzione avanzata dell’algoritmo di Facebook che ti permette di raggiungere tutte le persone simili a: chi è già stato tuo ospite, chi ha visitato il tuo sito e chi ha interagito con la tua pagina Facebook/Instagram.
L’algoritmo sarà in grado di intercettare da solo questi pubblici e mostrargli le nostre inserzioni e comunicazioni.
Questo ti permette di avere a disposizione un pubblico completamente nuovo, che quindi non ti conosce, a completa disposizione, ma saprai già che sarà un pubblico potenzialmente interessato alla tua struttura (perché presenta caratteristiche e interessi simili a quelli delle persone che sono già tue clienti o hanno già mostrato interesse per la tua struttura).

In questo caso potresti già provare a spingere qualche pacchetto/offerta commerciale o comunque fare delle comunicazioni più mirate.

PUBBLICO CALDO:

A questo punto l’obiettivo è quello di trasformare questi utenti in clienti effettivi. Come fare?
Naturalmente attraverso le campagne di remarketing!
Il remarketing, sui social, ti darà la possibilità di intercettare tutte le persone che hanno effettuato una qualsiasi azione online nei confronti della tua struttura ricettiva: visite al sito, iscrizioni newsletter, richiesta di preventivo (non chiusa), interazioni con le pagine Facebook e Instagram, visualizzazioni di video e tanto altro ancora!

In questo modo attraverso le campagne di conversione con pubblici di remarketing, potremo intercettare tutti gli utenti di cui abbiamo parlato prima (e che quindi ci hanno già conosciuto attraverso le nostre comunicazioni precedenti) e puoi attirarli alla conversione, magari proponendogli un’offerta o un pacchetto specifici per un periodo.

L’obiettivo perciò è quello di riuscire a fidelizzare i clienti che si hanno già in portafoglio e di raggiungere costantemente nuovi potenziali clienti, lavorando sempre in un’ottica di destagionalizzazione della struttura, disintermediazione dalle OTA, fidelizzazione del cliente.

Leggi anche: https://news.titanka.com/2021/06/09/disintermediare-con-i-social-network/

Condivisioni 0

Richiedi informazioni:

* Nome:
* Cognome:
* Nome attività:
* Città:
* Provincia:
* E-mail:
Telefono:
Sito WEB:
* Qual è il tuo Business?:
La tua richiesta:
Campi obbligatori *
Marianna Trezza

Posted by Marianna Trezza

Social Media Strategist, si occupa dello sviluppo delle migliori strategie web e soprattutto social per aiutare le aziende ad incrementare il proprio fatturato. Specializzata nel settore del turismo, ha fatto sì che la sua più grande passione (viaggiare) si facesse spazio nella vita quotidiana aiutando albergatori, agenzie viaggio e aziende del settore, nella loro scalata verso il successo.


Potrebbero interessarti anche: