Google plus Local: utile o necessario?

TITANKA! TITANKA!   |   6 giugno 2012

Tutti i social network sono utili, nessuno è necessario si diceva fino a qualche tempo fa, dipende da quali sono gli obiettivi che ci si pone.

Google plus però ci sta provando in ogni modo a rendersi indispensabile, e lo fa su più fronti, da un lato incentivando lo scambio e le relazioni, dall’altro ampliando gli strumenti rivolti al business. In meno di un anno dalla sua creazione i “plus” introdotti sono davvero tanti. Di pochi giorni fa la presentazione della nuova funzione Local, vale a dire un nuovo strumento dedicato alla local search perfettamente integrato con altre funzionalità marchiate big G.

Google plus Local è il tassello mancante fra Google maps e Google plus e di fatto andrà a sostituire Google places. Chi aveva una scheda su Google places se la troverà convertita in una pagina Google+, come in questo caso la pagina sarà composta da immagini, descrizione ed eventuali recensioni visibili. Nelle nuove schede non ci saranno più le stellette a determinare il gradimento ma un punteggio numerico in trentesimi. Il sistema di punteggio è stato scelto riprendendo le linee guida di Zagat, una guida a ristoranti e locali fatta dagli utenti, nata nella versione offline oltre 30 anni fa negli Stati Uniti. In Italia non è molto conosciuta, ma Oltreoceano è un must,  tanto che qualche mese fa è stata acquistata da Google per digitalizzarla e trasportare le recensioni pubblicate direttamente online, sulle sue mappe.

Gli utenti Google plus potranno lasciare recensioni, aggiungere foto,  effettuare ricerche geolocalizzate prediligendo i luoghi (hotel, ristoranti, locali, negozi, ecc…) più vicini al punto in cui si trovano, o scegliendo di filtrare solo quelli recensiti da chi appartiene alla propria cerchia. Le schede Google+ e le funzionalità local si interfacciano agli altri strumenti Google, dal motore di ricerca alle Google  maps, sino alle applicazioni per mobile.

Google ha presentato il nuovo progetto il 30 maggio, su youtube sono stati lanciati in contemporanea  alcuni video promozionali e informativi fra cui questo:

 

Dal blog ufficiale di Google Italia fanno sapere che Google+ Local è solo una delle tante novità “plus” che ci attendono nei prossimi mesi, del resto stiamo parlando del più grande motore di ricerca al mondo, e questa non sarebbe certo la prima volta che un servizio ideato a Mountain View  si trasforma da utile a necessario.

Richiedi informazioni

* Nome:
* E-mail:
* Località:
Telefono:
Messaggio:
TITANKA!

Posted by TITANKA!


Potrebbero interessarti anche:



Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.