L’orgoglio di lavorare nel turismo.

Marco Baroni Marco Baroni   |   19 Agosto 2021

 

Sono immensamente felice, orgoglioso e fiero di lavorare nel TURISMO. 😎

Questa pandemia, questa maledetta pandemia, se c’è una cosa che ci ha insegnato è che dall’oggi al domani tutto può finire.

Oggi lavoriamo e prosperiamo, domani no.

Oggi usciamo di casa come abbiamo sempre fatto, domani no.

Oggi incontriamo amici e parenti, domani no.

La pandemia ha avuto la forza dirompente di fermare il mondo a suo piacimento, di farlo ripartire e poi di rifermarlo ancora.

Non esagero dicendo che questa forza è paragonabile – come impatto sulle persone e sulla società – ad una TERZA GUERRA MONDIALE.

In realtà, pensandoci bene, la pandemia è molto più impattante di una Guerra Mondiale in quanto la storia ci insegna che una guerra è sì molto “allargata” ma di fatto non arriva negli angoli più remoti del globo.

🌎 La pandemia, questa pandemia SÌ.

Ma in tutto questo dove si colloca il Turismo?

Che ruolo occupa il Turismo in questa crisi globale?

🎯 Il Turismo si colloca al centro.

Al centro di uno scenario a tratti apocalittico ma che poi, pian piano, riparte e non cede il passo agli eventi.

Abbiamo vissuto l’estate 2020, abbiamo avuto un inverno a tratti molto difficile per poi rinascere (turisticamente parlando) ai primi giorni di giugno 2021.

Abbiamo assistito agli Europei di calcio per passare, come se nulla fosse, alle Olimpiadi di Tokyo (seppur senza pubblico), il tutto in piena pandemia.

Anche questo è Turismo, o forse, soprattutto questo è Turismo.

Milioni di persone che ogni giorno escono di casa, intraprendono un viaggio e vivono esperienze memorabili soggiornando in hotel, grandi villaggi o in piccoli B&B.

🛑 Tutto questo non si ferma. 🛑

Magari si rallenta, ma i fatti dimostrano senza remore che NON SI FERMA.

Certo è più difficile, complesso e dannatamente faticoso: non a caso fino al 2019 bastava “essere aperti” per lavorare.

(magari non guadagnare, ma lavorare sì)

Oggi no, oggi non più.

Oggi dobbiamo sudare
prima – per far prenotare l’ospite
durante – rendendo il soggiorno speciale nonostante tutte le restrizioni del caso
dopo – per assicurarci che ritorni il più presto possibile e per un periodo più lungo possibile.

Ma alla fine, senza ombra di dubbio, il Turismo, il nostro Turismo NON può essere fermato.

Forse rallentato, ma mai fermato.

Chi afferma il contrario, credimi, non sa minimamente di cosa parla.

Motivo per il quale, voglio ripeterlo nuovamente, sono veramente orgoglioso di essere parte attiva, seppur indirettamente, del Turismo Italiano facendolo crescere, prosperare e rinvigorire ogni giorno.

Non molliamo, porteremo a casa agosto come abbiamo sempre fatto, poi dal 1° Settembre 2021 ci rimboccheremo le maniche per abbracciare:

👉 La Rivoluzione della Vendita Camere 👈

e proiettarci nel 2022.

Condivisioni 0

Richiedi informazioni

* Nome:
* Cognome:
* Nome attività:
* Città:
* Provincia:
* E-mail:
Telefono:
Sito WEB:
* Qual è il tuo Business?:
La tua richiesta:
Campi obbligatori *
Marco Baroni

Posted by Marco Baroni

È socio fondatore e Amministratore Delegato di TITANKA! Spa, importante agenzia web con clienti in ambito turistico in tutto il territorio nazionale.Dal 2000 sviluppa progetti web e coordina sviluppatori, grafici e esperti di web marketing al fine di raggiungere risultati misurabili in ambito digital.Svolge attività di Consulenza per PMI, enti e istituzioni nazionali, aziende del settore turistico e ricettivo e grandi realtà internazionali.Il suo hobby preferito è sperimentare insieme al suo team di esperti nuove tecniche innovative per aumentare i fatturati on line delle strutture ricettive.È l'ideatore del Gruppo Facebook “Metodo Professionale di Vendita Camere”, un vero e proprio canale di comunicazione e scambio di idee fra gli imprenditori del settore ricettivo e autore del libro "QUESTO ALBERGO NON È UNA CASA! un manuale per albergatori con elementi teorici e strategie pratiche per avere sempre il tutto esaurito.


Potrebbero interessarti anche: