Vuoi vendere più camere a settembre? Usa il database proprietario!

Benedetta Berardi Benedetta Berardi   |   22 agosto 2017

Settembre è alle porte e hai ancora delle camere vuote in hotel? Non disperare! Eccoti una piccola “strategia di emergenza” per riempire le camere del tuo albergo.

Sono certa che lo sai già: la prima regola del buon marketing è sempre quella di pianificare tutte le attività con anticipo. Ci sono però occasioni in cui serve una “strategia di emergenza” e per fronteggiare l’emergenza bisogna prima di tutto capire a chi rivolgersi. Partiamo da una considerazione: tra un contatto totalmente nuovo e uno che già conosce il tuo hotel, quale si trasformerà in cliente più facilmente? La risposta potrà sembrarti scontata: la persona che è già entrata in contatto con la tua struttura in qualsiasi modo, anche solo per averti richiesto un preventivo in passato, ha già un grado di separazione in meno e soprattutto un costo per acquisizione molto inferiore. I clienti nuovi sono fondamentali per tenere in vita la tua attività, ma nell’ottica di attivare una strategia di emergenza la migliore risorsa su cui investire è il tuo database di contatti, il tuo “tesoro” che va custodito e curato con grande attenzione perché è il tuo patrimonio più grande. Sei d’accordo? Ottimo, una volta posta questa base fondamentale, partiamo con la nostra strategia di emergenza.

Vuoi riempire il tuo hotel a settembre? Usa il database proprietario! 1

Consiglio n. 1: La Newsletter.

Il grande classico che FUN-ZIO-NA! Non alzare gli occhi al cielo, so già che starai pensando che è una cosa che ti dicono tutti, ma sto per dirtene una nuova: funziona se è fatta bene! Non puoi pensare di ignorare questo strumento per 11 mesi all’anno e partire a fine agosto con una newsletter “tappabuchi”: due righe di testo, una foto e via il gioco è fatto! Se è così che pensi di risolvere il tuo problema e vendere le tue camere ancora disponibili, risparmia pure il tuo tempo perché questo invio non ti servirà proprio a nulla. L’attività costante fatta durante l’anno, la cura e il corteggiamento dei tuoi contatti portati avanti con attività pianificate sui 12 mesi ti garantiscono di trarre beneficio dall’invio della newsletter come strategia di emergenza.

Ti faccio un esempio: a gennaio 2016 qui a TITANKA! abbiamo acquisito un nuovo cliente con un database di circa 7.000 contatti. Il primo invio newsletter che abbiamo fatto a febbraio 2016 ha generato 189 click e 6 conversioni. Ovviamente i contatti presenti nel database non erano abituati a ricevere comunicazioni, di conseguenza la risposta è stata davvero bassa, tipico esempio di ciò che succede quando si ha un database “dormiente”. Abbiamo quindi iniziato a prenderci cura del database di contatti: mese dopo mese, con invii pianificati periodicamente, newsletter graficamente accattivanti e comunicazioni dedicate. In un anno e mezzo di attività il database è cresciuto e si è fidelizzato. Risultato: nel pieno della “strategia di emergenza” per vendere le ultime camere disponibili in hotel, l’invio del 26 luglio 2017 ha generato 618 click, 112 richieste di preventivo e tasso di conversione del 18,12%! Funziona? Funziona!

Strategie di marketing per hotel - esempio di conversione di newsletter

Consiglio n. 2: Remarketing su Facebook.

L’invio di newsletter non è l’unica cosa che puoi fare con il tuo database di contatti. Anche Facebook ti permette di lavorare con il tuo grande tesoro e i risultati sono sorprendenti. Le campagne pubblicitarie su Facebook ti permettono infatti di selezionare in maniera molto dettagliata il pubblico delle tue inserzioni e di rivolgere le tue comunicazioni solo a persone che già conoscono il tuo hotel. Giulia ha già esplorato il meraviglioso “mondo di Facebook” in un suo articolo qui sul blog, dove spiega diversi modi per creare un pubblico personalizzato su Facebook.

Quali sono i benefici della creazione di un pubblico personalizzato a partire dal database? Facciamo un passo indietro e capiamo come funziona: per prima cosa bisogna creare un file Excel con i contatti e caricarlo mentre si imposta l’inserzione. Il sistema automaticamente fa una ricerca di tutti gli indirizzi e-mail individuando quelli che corrispondono a un profilo Facebook (significa che una persona è iscritta a Facebook con lo stesso indirizzo e-mail che ti ha fornito, inviando una richiesta informazioni dal form del sito, per esempio). In questo modo la tua inserzione sarà visibile solo a queste persone. Qual è il beneficio, dicevamo? Non devi farti conoscere, quindi l’inserzione può focalizzarsi direttamente sulla promozione di un’offerta specifica, l’investimento è contenuto e il tasso di conversione è buono! Un esempio?

  • 10 giorni di campagna;
  • Investimento totale di € 53,00;
  • 16 richieste di informazioni relative all’offerta promossa;
  • 1 iscrizione alla newsletter;
  • Costo per azione: € 3,11.

Niente male, vero?

Consiglio n. 3: Recall

Non finirò mai di dirlo, il recall è fondamentale! E nonostante io continui a ribadirlo e consigliarlo, sembra che in tanti non ne percepiscano il potenziale: quando chiedo se è stato fatto, la risposta è (quasi) sempre la stessa: NO. È vero, durante la stagione estiva in hotel c’è davvero tanto da fare: i clienti da gestire, gli arrivi e le partenze, tanti preventivi a cui rispondere! So che aggiungere altre comunicazioni non è sempre facile, spesso mancano gli strumenti, le risorse e il tempo. Questa però non è una giustificazione valida, e sai perché? Perché esiste uno strumento per fare recall in pochissimi click, un modo semplice per non perdere tempo e ottenere maggiori risultati! Ti mostro un esempio di quanto valga l’attività di recall, prendendo in prestito le parole di chi l’ha fatta ottenendo risultati molto soddisfacenti!

Strategie di emergenza per hotel: 3 consigli per riempire il tuo hotel a settembre

 

Cosa aspetti? Il tuo database è pronto e può essere una grande risorsa per riempire le ultime camere della stagione!
Come ho accennato, queste attività funzionano se inserite nell’ambito di una strategia più ampia e soprattutto se fatte bene: sei curioso di approfondire uno dei punti di cui ti ho parlato? Contattaci e vieni a prendere un caffè da noi!

Richiedi informazioni

Ho preso visione della privacy policy ed acconsento al trattamento dei dati *
*dati obbligatori

Benedetta Berardi

Posted by Benedetta Berardi

Dopo anni di studi ed esperienze lavorative nel campo della Comunicazione, da 4 lavora in TITANKA! come consulente Strategie Web, fondendo le competenze acquisite alla progettazione di Strategie Online per il Settore Turistico. Su di lei: adora Rimini e le piace correre al mare all'alba. È una fashion addicted (adora fare shopping sfrenato in centro) e anche se non sempre vuole ammetterlo, è una tipetta un po' nerd. Le piace trascorrere serate (e fare aperitivi) in compagnia degli amici più cari. Il suo elemento è il mare. Il suo sogno: tornare in Australia.


Potrebbero interessarti anche: