Come creare un’offerta efficace per la tua struttura turistica

Maria Cristina Vitri Maria Cristina Vitri   |   22 gennaio 2018

Creare un’offerta online per il tuo hotel, strutturata con i giusti contenuti, una grafica efficace e una proposta commerciale chiara è la formula perfetta per intercettare il tuo potenziale cliente, ricevere richieste di informazioni utili a chiudere prenotazioni e riempire le camere del tuo hotel. Tutto molto semplice, ma occorre fare le cose seguendo un metodo preciso.

Vediamo allora assieme il ciclo di vita di una pagina “offerta” che ti aiuterà a vendere le camere del tuo hotel e a chiudere prenotazioni dirette senza lasciare la percentuale a nessun intermediario.

Quando devi pubblicare un’offerta sul tuo sito?

Quando proponiamo ai nostri clienti di pubblicare un’offerta sul sito dell’hotel, spesso ci rispondono: “siamo in dicembre è presto… aspetto il prossimo anno per mettere le offerte online” oppure “tanto prenotano tutti all’ultimo momento”.

Per molti può sembrare prematuro pubblicare a dicembre o a gennaio un’offerta speciale per le vacanze estive ma non è così, vediamo assieme perché.

Gli italiani prenotano le loro vacanze sempre più sotto data, ma le pagine “offerte” hanno bisogno di tempo per posizionarsi sui motori di ricerca. È necessario pubblicare ora e soprattutto seguire i nostri consigli su come ottimizzare il testo dell’offerta e formulare i meta tag necessari al posizionamento su Google, in modo da essere visibili al momento dell’effettiva ricerca da parte dei futuri clienti.

Quindi il momento giusto per pubblicare la tua offerta è sempre: ADESSO!

Perché pubblicare un’offerta online ti aiuta a vendere più camere del tuo hotel?

La sezione “offerte” sul sito del tuo hotel è il punto esatto in cui si incontrano due esigenze:

  • Quella dell’utente che cerca online la destinazione delle prossime vacanze;
  • La tua esigenza di vendere camere direttamente dal tuo sito.

Pubblicare le offerte sul sito del tuo hotel ti permette di intercettare il tuo preciso target di riferimento. Vediamo allora come formulare l’offerta per una vacanza perfetta nel tuo hotel.

Come creare un'offerta efficace per la tua struttura turistica 1

 

Partiamo da questi due punti fondamentali:

  • A che target ti stai rivolgendo?
  • Cosa puoi offrire a quel determinato target?

Partendo dalla risposta a queste due domande, potrai ottimizzare il testo dell’offerta, incrociando i dati delle ricerche effettuate su Google per individuare le giuste parole chiave da usare nella tua offerta. Forse starai pensando “sì, ok, ma io voglio accaparrarmi tutti i tipi di target: famiglie, coppie, sportivi, business, giovani, senior, cani e gatti…”, ALT!

Attenzione perché potresti ritrovarti con clienti differenti, con diverse esigenze, tutti insoddisfatti che si lamentano online lasciando recensioni negative. Scegli a chi rivolgerti assicurandoti di poter far fronte alle sue necessità. Ma passiamo al sodo.

Pubblicare un’offerta vacanze sul sito del tuo hotel non significa abbassare le tariffe o svendere la tua proposta di soggiorno. L’offerta online del tuo hotel è una differente chiave di lettura del listino prezzi, è una pagina del tuo sito che espone in maniera più persuasiva, attraverso una grafica intuitiva e il giusto tono di voce la tua proposta di vacanza. Un listino prezzi espone solo numeri in maniera asettica, un’offerta racconta esperienze ed evoca emozioni ed è proprio questo che le persone cercano quando pensano a una vacanza.

Prova a pensare alla tua pagina offerta come la pagina su cui atterra un utente che non conosce il tuo hotel e non ha ancora navigato il tuo sito. Devi fornire, con un colpo d’occhio istantaneo, i giusti contenuti, quelli essenziali per far arrivare al tuo futuro ospite tutte le informazioni che ritieni necessarie. Come fare?

Crea delle proposte su misura per il tuo target, con servizi dedicati, arricchiscile con leve emozionali precise che infondano fiducia in chi legge, stimolandolo a contattarti per saperne di più e il gioco è fatto! Devi solo attendere le richieste di informazioni e gestirle nella maniera più efficace possibile per convertirle in prenotazioni. Un sistema come MYREPLY può offrirti una grossa mano nel gestire efficacemente le richieste di prenotazione!

Ora la tua offerta è online, se hai usato le parole chiave giuste riuscirà a posizionarsi, ma per amplificare la sua efficacia e i suoi risultati è fondamentale condividerla.

Come promuovere la tua offerta online?

Come creare un'offerta efficace per la tua struttura turistica 2

I social network sono diventati un fondamentale strumento quotidiano di condivisione e la pagina social del tuo hotel è il luogo perfetto nel quale proporre la tua offerta.

Scrivi post dedicati linkando l’offerta del tuo sito, invita alla condivisione, crea campagne promozionali per raggiungere sempre nuovi contatti, coinvolgi i tuoi fan. Tira fuori tutti gli indirizzi email degli ospiti che hanno soggiornato nel tuo hotel (perché hai chiesto loro l’indirizzo email e l’autorizzazione a inviare newsletter, vero?): è arrivato il momento di inviare una bella newsletter per aggiornarli sulle offerte e promozioni che hai formulato.

Se sei stato bravo avrai anche profilato le tue liste contatti in base agli interessi e al target (ti prego dimmi di sì!). In questo modo potrai creare una strategia di email marketing più efficace per non sbagliare un colpo, anzi un invio. Sì, perché oggi siamo bombardati di newsletter e per non rischiare che il nostro contatto si stanchi di ricevere posta e si cancelli dalla lista o, peggio ancora, ci butti nel girone infernale degli spammer, occorre essere certi di inviare una newsletter utile che crei interesse, ma soprattutto che converta. Se hai dubbi su come fare, leggi i nostri consigli per una strategia di email marketing davvero efficace.

Le offerte non vanno mai in vacanza!

Dal momento della sua pubblicazione fino alla sua scadenza, la tua offerta potrà subire aggiornamenti e integrazioni.

Se avevi creato una “promozione di giugno per famiglie a Rimini” con il prezzo di listino e, arrivati sotto data, hai ancora alcune camere vuote, potrai rendere la tua proposta ancora più invitante, ritoccando il costo del soggiorno, offrendo maggiori sconti per bambini o ingressi ai parchi divertimenti della Riviera per tutta la famiglia.

Se, al contrario, ti sono rimaste pochissime camere, potrai anche tentare di alzare il prezzo per riuscire a vendere a tariffe più vantaggiose per te.

Ti lascio un ultimo consiglio: se usi Facebook, iscriviti a questo gruppo di albergatori e professionisti del turismo come te! Sono certa che qui potrai trovare tante idee interessanti e strategie di vendita camere utili per il tuo hotel.

Siamo così arrivati al completamento del ciclo di vita della tua offerta.
Ma dove vanno a finire le offerte quando scadono?
Non sono più visibili sul tuo sito, ma continuano a rispondere alle keyword con le quali sono posizionate. Perché mantengano il loro posizionamento però il motore di ricerca deve poterle trovare sul sito e scansionarle: per questo motivo è bene riattivarle quanto prima.

Come vedi l’offerta del tuo hotel ne ha fatta di strada e tanta ancora ne ha davanti.

Se vuoi consigli su come creare, pianificare e promuovere correttamente le offerte sul sito del tuo hotel, contattaci!

Richiedi informazioni

* Nome:
* E-mail:
Telefono:
Messaggio:
Maria Cristina Vitri

Posted by Maria Cristina Vitri

Web marketing specialist e copywriter, Maria Cristina si occupa soprattutto dei progetti Performance, il servizio più completo dell'offerta di TITANKA!. Dal retail marketing arriva al web marketing passando anche attraverso la radio, la carta stampata e la ricerca per il mondo della moda. Ama il cinema e le storie vere ma soprattutto comunicare e condividere anche tramite la musica. Non è raro trovarla con un microfono in mano mentre canta jazz o bossa nova nei locali della riviera.


Potrebbero interessarti anche: